Loading. Please wait...


COVID 19

NUOVI PROTOCOLLI OPERATIVI

LETTERA DEL DIRETTORE SANITARIO AI PAZIENTI DELLO STUDIO DON BOSCO







ASPETTO MEDICO


ASPETTO MEDICO

Da fine febbraio, il panorama odontostomatologico italiano è profondamente cambiato in seguito al diffondersi del virus SARS-COV-2 (Covid-19 o coronavirus).
Il proliferare di questa malattia è diventata, come definita dall’organizzazione mondiale della sanità, una “pandemia globale”.
Tale virus comporta una grave infezione delle vie aeree inferiori causando una sindrome respiratoria acuta.
Il Covid-19 è stato identificato nella saliva dei pazienti infetti, liquido che può avere un ruolo fondamentale nella trasmissione da uomo a uomo.
La trasmissione del virus avviene principalmente attraverso l’inalazione, l’ingestione e il contatto diretto delle mucose con le goccioline di saliva, da ricordare che il virus sopravvive su mani, oggetti e superfici.
I dentisti e gli altri operatori sanitari che eseguono procedure che generano aerosol attuano inconsapevolmente procedure ad alto rischio, procedure in cui i dentisti sono direttamente esposti.
Il rischio di infezioni crociate può essere elevato tra dentisti e pazienti.


Dentisti e operatori, per proteggere sé stessi e i pazienti, devono porgere particolare attenzione all’igiene delle mani, in quanto questa procedura è stata indicata come la più critica per ridurre il rischio di trasmissione di microrganismi ai pazienti.
Ciò delinea l’importanza di una buona igiene non solo delle mani ma anche di una attenta disinfezione delle superficie di tutti i piani lavoro.
Importante è mettere a disposizione per i pazienti disinfettanti alcolici, mascherine e guanti.
Di uguale rilevanza è anche il continuo e attento ricambio d’aria della sala d’attesa e degli studi.

L’igiene delle mani è stata considerata la misura più critica per ridurre il rischio di trasmissione di microrganismi ai pazienti. La SARS-CoV-2 può persistere sulle superfici per alcune ore o fino a diversi giorni, a seconda del tipo di superficie, della temperatura o dell’umidità dell’ambiente.
.



SALA D’ATTESA


Sono state tolte tutte le riviste, porta-riviste e l’ambiente è stato reso il più spoglio possibile.

Le poltrone sono state distanziate tra loro.

Sono stati posizionati all’entrata il dispenser copri scarpe e un tavolino che mette a disposizione dei pazienti (qualora sprovvisti) guanti, mascherine e gel lavamani (da utilizzare appena entrati e prima di uscire).

E’ stato installato un vetro in plexiglass sul bancone della segreteria.




Dentisti esperti Dossobuono

0123456789001234567890

ANNI CON TE

Una famiglia di acogingora


0123456789001234567890

MEDICI

Impegnati per la tua estetica e la tua salute



0123456789001234567890

STUDIOS

Dotati delle funzionalità più moderne


0123456789001234567890012345678900123456789001234567890

CLIENTI SODDISFATTI

persone hanno ricevuto un bel sorriso



PROCEDURA VERSO IL PAZIENTE:


1) Prima che il paziente abbia acceso presso lo studio viene effettuato un TRIAGE TELEFONICO per verificare la totale assenza di sintomi potenzialmente riconducibili al contagio da Coronavirus SARS.CoV-2 quali tosse, congiuntivite, febbre (anche modesta!), starnuti, rinite, diarrea, mancanza del senso di gusto e olfatto… e per chiedere di eventuali suoi spostamenti, viaggi personali e/o contatti con persone provenienti da zone di massimo contagio (VEDI QUESTIONARIO). In caso di risposta/e positiva/e a una o più di queste domande si valuterà con il dottore se posticipare l’appuntamento o ricevere il paziente a fine giornata lavorativa.

2) Il paziente può essere ricevuto dal dottore solo previo appuntamento, in caso si dovesse presentare senza appuntamento il personale di segreteria provvederà a fare queste stesse domande e a fissare un appuntamento con il paziente in base alla sua urgenza.

3) Evitare di avere più pazienti in sala d’attesa. E’ obbligatorio mantenere la distanza consigliata di almeno 1 metro (1,5 m) fra una persona e quella più vicina. Organizzare gli appuntamenti per avere un solo paziente (massimo due, mantenendo le distanze) in sala d’attesa.

4) Prima di avere accesso alla zona operativa, qualora il paziente dovesse avere con sé effetti personali (borse, telefoni, altro), il personale di segreteria dello studio dovrà fornire una borsa monouso in cui porre tutti gli oggetti di sua proprietà, che, al termine della seduta di cura, il paziente avrà cura di portare con sé senza toglierli dal contenitore fornito. E’ preferibile effettuare eventuali operazioni contabili prima che il paziente sia invitato a porre i suoi oggetti personali nel contenitore monouso. Prima dell’accesso nella zona operativa invitare il paziente ad un accurato lavaggio delle mani per almeno 20 secondi con saponi specifici o all’uso del gel lavamani disinfettante posto in entrata.


5) Fare in modo che i pazienti durante la loro permanenza non tocchino nulla in studio, incluse maniglie di porte, superfici, oggetti… Le operazioni contabili in segreteria (pagamenti, programmazione degli appuntamenti…) vanno gestite dal personale munido dei DPI. I guanti vanno cambiati per ogni paziente.

6) Tutto il personale di studio deve indossare sempre i DPI (doppio paio di guanti, mascherina idonea). Prima di indossare i guanti monouso eseguire un accurato lavaggio delle mani per almeno20 secondi con saponi specifici o con gel idroalcolici o a base di cloro.

7) Ricambiare frequentemente e per lungo tempo l’aria tra un paziente e l’altro in sala d’attesa.

8) Pulire scrupolosamente tutte le superfici della segreteria al cambio di ogni paziente con disinfettanti idroalcolici o a base di cloro, con particolare attenzione a tutte le superfici con cui il paziente è venuto a contatto (poltrone, banco della reception, maniglie…).


Entra a far parte dello staff professionale

LAVORA CON NOI


DALLA SALA D’ATTESA ALLE SALE CHIRURGICHE


I pazienti dunque dovranno mantenere l’indosso della mascherina e dei guanti per tutto il tempo di permanenza all’interno dello studio odontoiatrico. Solo nel momento in cui il medico e l’ASO saranno pronti ad iniziare la seduta verrà chiesto di togliere la mascherina ma NON i guanti.

Per tutto il personale è importante l’utilizzo di DPI, dispositivi di protezione individuali, per proteggere la pelle e le mucose da sangue e secrezioni. È rigoroso l’adottare misure di protezione personale e ridurre al minimo le operazioni che possono produrre gocce o aerosol.

Per effettuare una seduta odontoiatrica, considerando gli aspetti gli sopra elencati, è importante una corretta vestizione e svestizione per affrontare una seduta con nebulizzazione.
Per prima cosa è necessaria la rimozione di tutti i monili, compresi orologi e piercing, nelle zone esposte e di tutti gli oggetti personali presenti anche nelle tasche.

Gli occhiali anche da vista o si tengono sempre o si tolgono all’inizio della procedura e i capelli devono essere ben inseriti all’interno della cuffia per evitare che qualche ciuffo esca dalla stessa.


Il materiale da utilizzare durante la vestizione è il seguente:
Gel antisettico
Guanti
Camice monouso idrorepellente
Mascherina FFP2
Cuffia monouso idrorepellente
Visiera
Tale materiale deve essere già presente al momento della vestizione.
La vestizione e la svestizione devono avvenire in ambienti appositi.



LE FASI DELLA VESTIZIONE:


– lavaggio sociale delle mani o utilizzo del gel antisettico
– indossare il primo paio di guanti (della misura che utilizziamo normalmente)
– indossare camice idrorepellente indossato dal davanti.

Prima si chiude la parte superiore con un fioco (niente doppi nodi) evitando di lasciare esposte zone della divisa sottostante. Successivamente si chiude la parte in vita allacciata davanti o un su un fianco con un fiocco (niente doppi nodi).

Si indossa la mascherina che deve aderire bene a naso e mento e toccata dall’esterno.
Indossare la cuffia monouso idrorepellente da allacciare sotto il mento, il cui fiocco andrà inserito sotto il camice.

Indossare la visiera.

Indossare un secondo paio di guanti (di una misura più grande rispetto alla misura che utilizziamo normalmente) per l’assistenza diretta del paziente.


Fondamentale è l’esecuzione di sciacqui prima dell’inizio di qualsiasi procedura odontoiatrica.
Al paziente verrà chiesto infatti di eseguire uno sciacquo con perossido di idrogeno 1% per circa 60 secondi, NON sciacquare con acqua e proseguire con clorexidina 0.20% sciacquo per circa 60 secondi.

Al termine delle procedure odontoiatriche far indossare nuovamente la mascherina al paziente.



DISINFEZIONE


I picchi di aerosol tendono a ridursi ai livelli di fondo entro 10 e 30 minuti a causa della rapida deposizione di particelle dopo la loro generazione all’altezza della testa del paziente (circa un metro da terra).

Il virus SARS-COV-2 può persistere su superfici inanimate fino a 72 ore ma può essere inattivato, disinfettando le superfici con detergenti con etanolo al 62-71%, perossido di idrogeno allo 0.5% o ipoclorito di sodio 0.1% per almeno 1 minuto.

Dopo l’uso di questi disinfettanti specifici, utilizzare i normali prodotti presenti nello studio e comunemente utilizzati.

SI EVIDENZIA QUINDI NECESSARIO TENERE MEZZ’ORA DI TEMPO PER LA DISINFEZIONE DELLE SUPERFICI E AREARE L’UNITA’ OPERATIVA DOPO OGNI APPUNTAMENTO CHE HA GENERATO AEROSOL.



FASI DELLA SVESTIZIONE:


Rimozione dei guanti sporchi, togliendoli senza toccare con la parte sporca quella pulita
Passare i guanti sottostanti con la soluzione alcolica
Indossare un nuovo paio di guanti
Rimuovere la visiera
Rimuovere i guanti
Frizionare i guanti sottostanti
Indossare un nuovo paio di guanti
Rimuovere il camice partendo dalla parte superiore
Rimuovere il camice insieme ai guanti
Frizionare i guanti con soluzione alcolica
Indossare un nuovo paio di guanti
Rimuovere la cuffia idrorepellente abbassando la testa con movimento da dietro in avanti
Eliminare i guanti
Frizionare i guanti sottostanti
Indossare un nuovo paio di guanti
Rimuovere la mascherina
Rimuovere entrambi i guanti
Lavare le mani






ORARI DELLO STUDIO:

Dal Lunedi al Venerdi: 9.00 – 19.00
Sabato: su appuntamento

Contattaci Al 045 / 986909


NUMERO PER URGENZE

WHATSAPP

+39 334 902 0045



LAVORA CON NOI

Invia il tuo CV

info@studiodonbosco.it



Informazioni generali

Poliambulatorio Centro Dentistico Don Bosco S.r.l.

PI 02799720236

DIRETTORE SANITARIO Dott.ssa  MARIA GRAZIA TURATI
AUTORIZZAZIONE 1569 DEL 14 GENNAIO 2016



Copyright by Centro dentistico Don Bosco

Centro dentistico Villafranca