Impianti dentali all on six: di cosa si tratta

carico-1-1200x923.jpeg

Se non sapete cosa sono gli impianti dentali all on six, ecco che, in questo articolo, scopriremo di cosa si tratta.

Gli impianti dentali all on six, sono degli interventi chirurgici che vengono proposti come soluzione ad uno dei seguenti problemi alla dentatura del cliente:

  • edentulismo pressoché totale;
  • rifiuto della dentiera mobile;
  • problemi di masticazione e poca sensibilità del palato.

Grazie agli impianti dentali all on six, è possibile operare in poche sedute, massimizzare i tempi e ottenere un risultato più che soddisfacente. In quanto, per mezzo di questa tipologia di intervento dentale, vengono effettuati degli impianti che sono di numero inferiore rispetto ai denti da sostituire.

Ma con il vantaggio di poter fissare, in questo caso con 6 impianti complessivi, anche una dentatura completa, indistintamente, sia sull’arcata superiore che inferiore. Tramite questa soluzione, è possibile evitare di dover impiantare ogni singolo dente mancante, cosa oltretutto onerosa e più difficile da gestire anche da parte del paziente.

Questa tipologia di intervento, chiamata all on six, non è poi tanto diversa dai classici impianti dentali che vengono praticati con regolarità all’interno del nostro studio professionale. Lo scopo principale, per noi, è sempre lo stesso: ovvero quello di ridare un sorriso smagliante ai nostri pazienti, che, per molteplici cause, non potevano più sorridere come prima.

In questo articolo vedremo come, a tutti gli effetti, gli impianti dentali all on six, sono una vera tecnica di implantologia di grande innovazione. I quali permettono di sostituire senza alcun rimorso, la vecchia dentiera realizzata solitamente con il palato in composito. Inoltre, questo tipo di intervento chirurgico, basato sulla costruzione di 6 impianti dentali, sui quali poggeranno fino a 12-14 denti artificiali, è adatto anche a persone che non hanno una gran struttura ossea.

Infatti, durante l’intervento di impianti dentali all on six, è possibile inoltre, praticare una ricostruzione dell’osso, se necessaria, o effettuare il rialzo del seno mascellare.

Qualsiasi sia il motivo per il quale il nostro paziente decide di affidarsi ad un impianto dentale all on six, può stare certo che, prima di tutto, verrà effettuata un’analisi completa del suo stato di salute. Inoltre, la valutazione e la messa in pratica dell’intervento all on six, verrà personalizzata e stabilita in base alle esigenze, accordate tra i nostri dentisti e la persona stessa.

Cosa sono gli impianti dentali all on six

Vediamo nel dettaglio cosa sono gli impianti dentali all on six. Tramite le migliori tecniche acquisite, il nostro studio dentistico, può offrire letteralmente una nuova dentatura al proprio paziente. La quale si integra perfettamente all’interno della sua bocca, senza far notare nessuna differenza o dare quell’aspetto estetico artificiale, che spesso può accadere invece, con dentiere poco veritiere.

Come abbiamo detto, questa tipologia di impianto dentale, viene chiamata all on six, perché basa la sua struttura sull’appoggio di 6 perni in totale, che verranno innestati nella parte laterale dell’ossatura dell’arcata superiore o inferiore. Saranno proprio questi 6 impianti inseriti, a dare sostegno a tutta la protesi dentaria, costruita perfettamente sulla sagoma gengivale del paziente.

In qualche modo, il sistema degli impianti dentali all on six, può essere associato al meccanismo realizzato per i ponti dentali. I quali, tramite il sostegno di un singolo dente, tengono fissi all’apparato gengivale, altri denti vicini. Questo si applica ai sei perni fissati tramite gli impianti dentali all on six, che creano, in pratica, l’ancoraggio per il resto dei denti, fissati tramite una serie di ponti uniti tra loro, che riproducono una dentatura completa, fino ad un massimo di 14 denti.

In base alle personali esigenze del paziente e dopo una attenta verifica della fattibilità da parte dei dentisti, questo tipo di intervento chirurgico, può essere effettuato anche tramite l’impianto dentale all on six con la tecnica dei carichi immediati.

Ma, la normale fattibilità di questo intervento chirurgico, prevede l’innesto dei sei perni e poi, in fase di osteointegrazione, una dentatura provvisoria. Questa permette al paziente di poter avere dei denti mentre l’osso della bocca e i perni innestati, possano familiarizzare tra loro e integrarsi con calma. Questo periodo dura circa 3 mesi, se si effettuano gli impianti dentali all on six sull’arcata inferiore. Per l’arcata superiore i tempi di attesa si allungano fino a 6 mesi.

Come avviene l’intervento di implantologia all on six

È arrivato il momento di vedere, nella pratica, come avviene l’intervento di implantologia all on six. Innanzitutto vogliamo rassicurare le persone più timorose, che non hanno dimestichezza con i dentisti ma che sentono il bisogno di trovare una soluzione definitiva per la loro bocca e il loro denti.

Tra i vantaggi che comportano gli interventi di impianto dentale all on six, ecco che vogliamo stilare una breve ma cospicua lista, che ne riassume gli aspetti principali:

  • questo intervento chirurgico è garantiti a vita;
  • disponiamo di sale operatorie sterilizzate e fornite degli strumenti necessari;
  • ci si avvale di anestesia locale e di sedazione cosciente. La quale permette al paziente di tranquillizzarsi e vivere l’intervento in modo vigile e rilassato;
  • unico intervento chirurgico per sei impianti dentali innestati. Per evitare troppi momenti di stress per persone poco affini a queste pratiche;
  • assistenza personalizzata, dalla prima fase di analisi al post operatorio, fino alla completa guarigione, controlli periodici.

Pertanto, dopo queste premesse, andiamo a scoprire come si effettuano gli impianti dentali all on six. In seguito allo studio della situazione personale del paziente, tramite esami, radiografie e verifica dello stato di salute dell’apparato dentale e gengivale, si procede con l’intervento in sé.

L’impianto dentale all on six, prevede l’impianto endosseo dei sei perni, che fungeranno da viti per sostenere i futuri denti artificiali e tutta la protesi dentale. Si fora l’osso, creando una cavità abbastanza grande per accogliere la vite in titanio, che diventa la radice fissa del dente.

Con il metodo tradizionale, gli impianti dentali all on six verranno suturati, chiudendo la gengiva al di sopra, e lasciati guarire per i mesi necessari ( 3 o 6, in base all’arcata nella quale viene effettuato l’intervento). Durante questa fase di assestamento, chiamata osteointegrazione, verrà fissata una protesi provvisoria, in attesa di quella definitiva.

Questi mesi di attesa, permettono inoltre, di poter verificare la forma della futura dentatura, tramite delle tecniche di scansione della bocca minuziose e precise. Tutto questo per poter ottenere successivamente, un risultato talmente perfetto da essere scambiato con la dentatura originaria.





ORARI DELLO STUDIO:

Dal Lunedi al Venerdi: 9.00 – 19.00
Sabato: su appuntamento

Contattaci allo 045 / 986909


NUMERO PER URGENZE

CHIAMA

+39 045 98 69 09



LAVORA CON NOI

Invia il tuo CV

info@studiodonbosco.it



Informazioni generali

Centro Dentistico Don Bosco S.r.l.

PI 02799720236 | Nr. REA 284267 | Capitale Sociale: euro 10.000

DIRETTORE SANITARIO Dott. Cavallo Carlo Maria
AUTORIZZAZIONE 1504 DEL 31 MAGGIO 2021



Copyright by Centro dentistico Don Bosco | Privacy Policy

Centro dentistico Villafranca