PROTESI MOBILI SU IMPIANTI


FISSA UN APPUNTAMENTO


Il centro dentistico Don Bosco può aiutarti a ripristinare l’estetica e la funzionalità della tua dentatura grazie all’applicazione di protesi mobili su impianti. La caratteristica di questo particolare tipo di protesi sta proprio nel fatto che il paziente può rimuoverla a suo piacimento.

Quando un paziente perde la maggior parte o tutti i denti naturali a seguito di traumi, di carie, di malattie parodontali o dell’età, la dentatura può essere sostituita con protesi artificiali. La mancanza di denti oltre a provocare un forte imbarazzo rende difficile la masticazione e la fonazione. Il ricorso a protesi mobili su impianti è in grado di ripristinare una corretta masticazione e aiuta il paziente a parlare nuovamente bene.


dentista aperto dossobuono






Un tempo, quando il paziente perdeva i denti, gli odontoiatri ricorrevano a protesi mobili chiamate comunemente dentiere. A causa di questo tipo di protesi il paziente poteva andare incontro a:

  • la comparsa di piaghe e ferite;
  • un’alterazione del gusto;
  • difficoltà nella masticazione;
  • problemi nella pronuncia;
  • una cattiva fissazione della protesi;
  • un peggioramento dell’atrofia dell’osso mascellare dovuto alla pressione esercitata dalla protesi.

Questo può essere solo un lontano ricordo. Grazie alle tecnologie di ultima generazione e ai materiali innovativi oggi le protesi vengono realizzate in maniera tale da essere indistinguibili rispetto ai denti naturali punto Il risultato è un sorriso perfetto anche dal punto di vista estetico e un benessere psicofisico totale.

Le protesi mobili su impianti sono l’alternativa più semplice è conveniente per una riabilitazione completa della dentatura in pazienti privi di denti. Questa tipologia di impianto specifica è particolarmente indicata per chi ha già utilizzato una protesi ma non è rimasto soddisfatto dei risultati ottenuti.

Le protesi mobili su impianti vengono inserite nella bocca del paziente con un intervento di chirurgia implantare. Questo tipo di intervento è mini invasivo perché non comporta grandi incisioni o uno scollamento della gengiva, non c’è bisogno di punti di sutura e anche per questo gonfiori lividi e dolori tipici della fase post operatoria sono ridotti al minimo.



Durante l’intervento di implantologia l’odontoiatra effettua piccoli tagli sulle gengive prive di denti per poi praticare piccoli fori nell’osso della mandibola o della mascella. all’interno di questi fori vengono inserite viti in titanio che diventeranno delle vere e proprie radici artificiali grazie al processo fisiologico di osteointegrazione.  in un secondo momento le protesi dentali vengono fissate alle viti.

Dopo l’applicazione di una protesi mobile su impianti, il paziente deve curare in maniera ancora più accurata la propria igiene orale. Durante questa pratica, il paziente può rimuovere le protesi per poterle pulire in maniera adeguata e poi applicarle nuovamente sugli impianti.

L’applicazione di una protesi mobili su impianti è particolarmente indicata quando il paziente presenta un importante atrofia dell’osso mascellare. Questa condizione si manifesta tipicamente dopo aver portato per anni una dentiera.

Nel nostro Centro Dentistico, gli odontoiatri sono in grado di riabilitare la tua dentatura con le tecnologie più all’avanguardia. I nostri medici sono specializzati nelle diverse tecniche di chirurgia implantare e sapranno consigliarti il tipo di protesi dentale su impianti più adatta a te.



DOMANDA


A che età è consigliabile la prima visita odontoiatrica?

Generalmente, salvo non si presentino problematiche straordinarie quali traumi o lesioni cariose precoci, il primo approccio con lo studio dentistico viene consigliato intorno ai 3 anni e mezzo, in modo tale da accompagnare il bambino a conoscere questo ambiente senza traumi.

Il bambino così non avrà la necessità di nessun tipo di terapia ma avrà modo di prendere confidenza con il dentista, la poltrona odontoiatrica e lo strumentario che è presente in ambulatorio.

E’ consigliabile l’uso dello spazzolino elettrico?

Lo spazzolino elettrico è molto efficace, consente una pulizia ottimale anche a chi ha poca manualità come i bambini, che lo trovano il più delle volte anche divertente. Perchè esplichi la sua funzione al meglio è però necessario usarlo un tempo consono a permettergli di agire su tutte le superfici dentali. Nei bambini viene consigliato di alternarlo all’uso dello spazzolino manuale per favorire anche l’apprendimento di una corretta tecnica di spazzolamento.


Vanno curati anche i denti da latte?

Assolutemente si. I denti decidui vanno incontro a una naturale permuta, ma questa termina intorno ai 12 anni. Per tutto il periodo dell’infanzia quindi vanno assicurate al bambino il mantenimento di una corretta funzione masticatoria e la salvaguardia dello spazio necessario ai denti permanenti al momento dell’eruzione. 

Spesso inoltre non si considera che anche i denti da latte possono far male, motivo più che sufficiente per intervenire anche su elementi dentali destinati a cadere.

 





ORARI DELLO STUDIO:

Dal Lunedi al Venerdi: 9.00 – 19.00
Sabato: su appuntamento

Contattaci allo 045 / 986909


NUMERO PER URGENZE

CHIAMA

+39 045 98 69 09



LAVORA CON NOI

Invia il tuo CV

info@studiodonbosco.it



Informazioni generali

Centro Dentistico Don Bosco S.r.l.

PI 02799720236 | Nr. REA 284267 | Capitale Sociale: euro 10.000

DIRETTORE SANITARIO Dott. Cavallo Carlo Maria
AUTORIZZAZIONE 1504 DEL 31 MAGGIO 2021



Copyright by Centro dentistico Don Bosco | Privacy Policy

Centro dentistico Villafranca