Carie denti da latte decidui: come comportarsi?

studio-don-bosco-pedodonzia-1200x675.jpg

È importante conoscere cos’è la carie dei denti da latte decidui e capire come comportarsi, per mantenere in salute la bocca del tuo bambino.

In questo articolo scopriremo come è possibile agire nel migliore dei modi per prevenire le carie nei denti da latte decidui. Ma è necessario capire inoltre in che modo si forma e perché, in questo modo avremo a disposizione le soluzioni pratiche per salvaguardare i più piccoli da questa fastidiosa patologia dentale.

Infatti, anche i denti da latte decidui dei bambini in età pediatrica, vengono attaccati e aggrediti dalle carie. Questa patologia, non fa differenze di età, ma cerca solo il posto adeguato, fra i denti, dove poter proliferare grazie ai suoi batteri, che trovano terreno fertile per nutrirsi. Infatti, le carie dei denti da latte decidui, si formano tramite la placca che si installa nei denti poco puliti o puliti male.

Le carie dei denti da latte decidui sono molto più frequenti di quel che si pensa. Perché spesso, un bambino, senza l’ausilio dei genitori, non è in grado di lavarsi come si deve l’apparato dentale. Anche il genitore può trovare difficoltà nel spazzolare bene i denti da latte decidui, non riuscendo a togliere la patina giallastra appiccicosa che si attacca allo smalto dei denti. La placca è la casa dei batteri, che si formano a causa di resti di cibo, soprattutto zuccheri, installati tra i denti. Se non si riesce ad eliminare ogni residuo alimentare incastrato tra i denti e anche la placca stessa, essa aumenterà piano piano e andrà ad intaccare tutto il dentino da latte deciduo.

Purtroppo, la carie dei denti da latte decidui, può essere molto più pericolosa, perché, in poco tempo, può andare infiltrarsi e arrivare al nucleo del dente deciduo, che ha uno smalto molto più fragile rispetto a un dente definitivo.

Non è detto che la carie denti da latte decidui faccia male, ma è necessario monitorare e tenere sotto controllo la bocca del proprio bambino per poterla curare in tempo. Curare un dente da latte dalla carie, oltre ad evitare un successivo dolore al piccolo, permette di mantenere sano il futuro posto, dove crescerà il dente definitivo.

Nel caso in cui il tuo bambino abbia una carie che ha aggredito un dente da latte deciduo, le soluzioni pratiche possono essere le seguenti:

  • praticare una otturazione tradizionale;
  • eseguire delle sedute di ozonoterapia, che seccano la carie evitando vada in profondità;
  • effettuare una sigillatura preventiva.

Di seguito, vedremo perché si forma e in che modo prevenire la carie nei denti da latte decidui.

Perché si forma

Il motivo per il quale si forma la placca, che può portare all’esplosione di una carie nei denti da latte decidui dei bambini, è essenzialmente uno: la scarsa igiene orale. Con questo non si vuole sottintendere che non ci sia l’impegno, anche da parte dei bambini stessi, di fare del loro meglio per pulirsi bene i denti da latte decidui.

Ma di certo ci sono le seguenti motivazioni che non garantiscono una buona riuscita nel contrastare l’arrivo delle carie nei denti da latte decidui:

  • età del bambino, incide notevolmente nella capacità di poter pulire i denti nel modo migliore e costantemente, almeno 3 volte al giorno;
  • sommaria e superficiale pulizia dei denti da latte decidui durante la giornata;
  • bocca piccola e difficoltà nel raggiungere i punti più nascosti;
  • abitudini alimentari che attirano la formazione della placca, come zuccheri e dolci;
  • mancanza di un dentifricio e spazzolino adatti per l’età;
  • mancanza di fluoro;
  • uso di ciuccio e biberon con dolcificanti;
  • cambio dei denti, che altera la flora della bocca;
  • problemi di digestione.

Ma è bene ricordare che lo smalto dei denti da latte, nei bambini, ha uno strato molto più leggero e fragile, facilmente attaccabile quindi da agenti esterni come i batteri della placca. Possono inoltre esserci delle predisposizioni di tipo familiare, che portano alcune tipologie di denti, con determinate caratteristiche, ad ammalarsi più facilmente di carie ai denti.

In tutto questo, ecco che la natura non fa mai le cose a caso e viene comunque in soccorso a queste situazioni, condizionate spesso da fattori esterni: la comodità dei bambini è che i loro dentini nascono molto staccati l’uno dall’altro. Questo proprio per evitare il più possibile l’annidarsi di carie tra i denti da latte decidui.

Prevenire la carie nei bambini

Per prevenire la carie nei bambini, la cosa indispensabile da fare è migliorare il più possibile

la pulizia dei denti. Utilizzando dentifricio e spazzolino, ed eventualmente altri ausili, come il filo interdentale, è possibile evitare la formazione della placca e il ristagno fra i denti, di cibo rimasto incastrato.

Fin da quando i bambini sono piccolissimi è bene creare una routine, dedicata all’igiene orale. Tramite dei primissimi spazzolini, da indossare sulle dita come ditali di gomma, è possibile strofinare con leggerezza, gengive e primi denti da latte decidui. Fino ai tre anni d’età, si può continuare con l’uso dello spazzolino con setole delicate, e farlo strofinare sui denti solo con acqua.

Il passaggio successivo, a partire dai 3 anni fino ai 6, ecco che le carie sui denti da latte decidui, possono essere contrastate grazie all’uso continuo dello spazzolino e di un dentifricio a base di fluoro. Dai 6 anni in su, quando, di norma, si cominciano a perdere i primi denti da latte, il bambino potrà essere in grado di lavarsi i denti da solo, utilizzando anche il dentifricio destinato anche agli adulti.

Il supporto dei genitori, in tutte queste fasi, è di primaria importanza. Non solo nell’aiuto pratico dell’igiene orale. Ma anche nella scelta di cibi che non siano terreno fertile per i batteri della placca. Inoltre può essere ulteriormente utile eliminare le cattive abitudini come ciucci e biberon sopra i 3 anni, soprattutto se riempiti di dolcificanti.

Un altro modo per prevenire la carie ai denti da latte decidui è scegliere di far praticare al tuo bambino la sigillatura dei denti. È un intervento di protezione consigliato soprattutto nel caso di troppe carie presenti in poco tempo nei denti da latte decidui. Anche altri casi, come molari erotti, smalto fragile, apparecchi ortodontici o difficoltà di vario genere nel pulire l’apparato dentale, potrebbero essere motivi validi per far eseguire questa protezione sui denti.





ORARI DELLO STUDIO:

Dal Lunedi al Venerdi: 9.00 – 19.00
Sabato: su appuntamento

Contattaci allo 045 / 986909


NUMERO PER URGENZE

CHIAMA

+39 045 98 69 09



LAVORA CON NOI

Invia il tuo CV

info@studiodonbosco.it



Informazioni generali

Centro Dentistico Don Bosco S.r.l.

PI 02799720236 | Nr. REA 284267 | Capitale Sociale: euro 10.000

DIRETTORE SANITARIO Dott. Cavallo Carlo Maria
AUTORIZZAZIONE 1504 DEL 31 MAGGIO 2021



Copyright by Centro dentistico Don Bosco | Privacy Policy

Centro dentistico Villafranca